ANNO DOMINI 2020 VENERDÌ SANTO

Nessuna marcia funebre ha accompagnato stasera l’urna del Cristo Morto, nessun corteo di donne vestite di bianco o di “lutto velo”, nessun balcone ha le lanterne accese.

Solo, di fronte ad una piazza vuota, il padre della provvidenza ci invita a “ritornare a lui con tutto il cuore”.

«Perché avete paura? Non avete ancora fede?». Signore, la tua Parola stasera ci colpisce e ci riguarda, tutti. In questo nostro mondo, che Tu ami più di noi, siamo andati avanti a tutta velocità, sentendoci forti e capaci in tutto. Avidi di guadagno, ci siamo lasciati assorbire dalle cose e frastornare dalla fretta. Non ci siamo fermati davanti ai tuoi richiami, non ci siamo ridestati di fronte a guerre e ingiustizie planetarie, non abbiamo ascoltato il grido dei poveri, e del nostro pianeta gravemente malato. Abbiamo proseguito imperterriti, pensando di rimanere sempre sani in un mondo malato. Ora, mentre stiamo in mare agitato, ti imploriamo: “Svegliati Signore!”.

«Perché avete paura? Non avete ancora fede?». Signore, ci rivolgi un appello, un appello alla fede. Che non è tanto credere che Tu esista, ma venire a Te e fidarsi di Te. In questa Quaresima risuona il tuo appello urgente: “Convertitevi”, «ritornate a me con tutto il cuore»

Se te la fossi persa segui la Funzione su youtube

Classificazione: 1 su 5.